Categoria: Cardiologia

Stress ossidativo e rischio CV in età pediatrica

“Sapienza” Università di Roma Lo stress ossidativo (SO), caratterizzato da eccessiva produzione di radicali liberi dell’ossigeno, porta a infiammazione, proliferazione, apoptosi, migrazione e fibrosi, processi che contribuiscono a compromissione della funzione vascolare, rimodellamento cardiovascolare, disfunzione renale, attivazione cellulare immunitaria e ipertensione. Nel corso della vita diverse situazioni possono creare presupposti...

La correzione delle dislipidemie nell’adolescente previene il rischio cardiovascolare nell’adulto?

Luisa de SanctisProfessor Associato di Pediatria, Università degli Studi di TorinoResponsabile Endocrinologia Pediatrica, Ospedale Infantile Regina Margherita – AOU Città della salute e della Scienza di Torino Lo sviluppo del processo aterosclerotico, principale marker di rischio cardiovascolare (CV) in età adulta, inizia dalla prima infanzia e la sua evoluzione nel...

Infezione da Sars-Cov2 e vaccini

Valutazione del possibile danno cardiaco e ritorno all’attività sportiva Dr. G. Marino BenvenutoDelegato ACSA TrivenetoCardiologo e Medico SportivoVicenza La malattia da coronavirus (COVID-19) è ormai pandemica da oltre 1 anno ed ha generato una emergenza sanitaria in quasi tutti i Paesi del mondo. Come per gli altri coronavirus SARS e...

Covid-19 e salute cardiovascolare: appello alla consapevolezza nutrizionale per una efficace prevenzione: abbiamo un’arma in più

Sottotitolo: una recente metanalisi conferma il ruolo protettivo dell’acido alfalinolenico nella dieta. Antonio Vittorino Gaddi (*) e Valentina Bosio (^)(*) (*) Società Italiana Telemedicina – Bologna, (^) Bergamo. L’attuale pandemia da SARS-COV-2 ha dimostrato avere un impatto devastante sul sistema socio-sanitario. La Cardiologia, rispetto ad altri contesti clinici come la...

La sindrome del QT lungo acquisito

Introduzione La sindrome del QT lungo acquisita (aLQTS) viene diagnosticata in presenza di un prolungamento patologico dell’intervallo QT, eventualmente complicato da aritmie ventricolari maligne del tipo Torsione di Punta, che si verifica in determinate circostanze ambientali, con successivo ripristino dei valori di normalità una volta rimossi i fattori scatenanti. Il...

×